Cappato espulso dal Consiglio regionale lombardo
(LaPresse) Il leader dell'Associazione Luca Coscioni, Marco Cappato e Barbara Bonvicini, segretaria  dell'associazione Enzo Tortora (Radicali Milano) sono stati espulsi dal settore del pubblico del Consiglio regionale cui stavano assistendo, dopo essere intervenuti nel corso della seduta per redarguire i consiglieri in procinto di reiterare la violazione della legge regionale da loro stessi emanata. “Il Consiglio regionale della Lombardia continua a violare la legge regionale che obbliga a trattare come primo punto all'ordine del giorno la proposta di legge di iniziativa popolare per la cannabis terapeutica e quella per l'inserimento del testamento biologico nella tessera regionale - ha spiegato Cappato -  Questo costringe spesso i malati a rivolgersi al mercato illegale, sostenendo costi elevati per fruire di prodotti di qualità incerta. Sono ormai 13 mesi che il termine per la discussione delle nostre proposte è scaduto".