Caos Marra, consiglieri M5S in Campidoglio: Via 'Raggio Magico' o ipotesi dimissioni
Nel pomeriggio nuovo incontro tra la sindaca Raggi e i membri Cinquestelle dell'Assemblea capitolina

Se il sindaco di Roma, Virginia Raggi, si mostrasse irremovibile nel non voler sciogliere il 'Raggio magico' una parte dei consiglieri pentastellati in Campidoglio sarebbe pronta a chiedere le dimissioni del primo cittadino. E' quanto apprende LaPresse da fonti dell'assemblea capitolina, dopo il caos scatenato nella giornata di ieri dall'arresto di Raffaele Marra, capo del personale in Campidoglio, per corruzione. Sul piatto il ritiro delle deleghe al vicesindaco Daniele Frongia e al capo della segretaria politica Salvatore Romeo. In ballo anche l'incarico di Renato Marra (fratello Raffaele) capo della direzione turismo.

Nella lunga riunione che si è tenuta ieri sera tra Raggi e i consiglieri di maggioranza l'ipotesi di procedere senza il simbolo è stata bocciata, secondo quanto si apprende, dallo stesso presidente dell'Assemblea capitolina Marcello De Vito e dal capogruppo del Movimento Paolo Ferrara. Atteso per questo pomeriggio un nuovo incontro in Campidoglio tra la sindaca e i consiglieri. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata