Cancellieri: Questo sarà un autunno più caldo del solito

Roma, 26 ago. (LaPresse) - "Non è un momento facile, basti vedere la vicenda dell'Alcoa in Sardegna o la situazione di Taranto. Si dice sempre autunno caldo. Ma tutti gli autunni sono caldi, anche se questo potrebbe essere un autunno più caldo del solito. Però questo Paese ha sempre dimostrato di saper superare le difficoltà e anche stavolta credo che ce la farà. Negli anni del terrorismo, che furono davvero terribili, l'Italia ha tenuto. Il nostro è un popolo molto maturo e oggi vedo tanta consapevolezza nella gente a proposito del momento che stiamo vivendo". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Annamaria Cancellieri, in una intervista al Messaggero.

Rispondendo a una domanda sulla questione delle scorte, poi, la Cancellieri ha annunciato che "gli uffici del Viminale stanno elaborando proposte di riorganizzazione dell'intero sistema". "C'è già stata - ha spiegato - una riduzione delle scorte per i livelli di rischio più bassi e adesso vogliamo rivisitare tutto il sistema. Ovviamente occorre garantire la sicurezza degli scortati, perché abbiamo ancora ferite aperte che non si sono rimarginate. Penso per esempio alla vicenda di Marco Biagi. Guai comunque - ha continuato - come si tende purtroppo a fare, a politicizzare e a mediatizzare questo tema delle scorte, che viceversa va affrontato da parte di tutti con molta serietà e va visto nella luce giusta. Nel giro di poche settimane, si avranno delle novità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata