Cancellieri: Intollerabile colpire inermi, punirò poliziotti violenti

Roma, 16 nov. (LaPresse) - "I poliziotti responsabili di abusi verranno puniti. E questo per rendere onore e merito agli altri loro colleghi che sono la maggioranza e nei cui confronti è necessario che tutto il Paese nutra il rispetto democratico che meritano". Lo afferma il ministro dell'Interno, Anna Maria Cancellieri, intervistata da Repubblica, in merito agli scontri di mercoledì a Roma, dopo aver visto un filmato, pubblicato dal sito del quotidiano, nel quale si vedono alcuni agenti picchiare un ragazzo inerme. "Questa violenza su un inerme - dice il ministro - è intollerabile e giustificabile". "Questo poliziotto - aggiunge la titolare del Viminale - sarà identificato subito. Sono io, ora, a voler sapere chi è. Faremo le dovute valutazioni e ne trarremo le conseguenza disciplinari. E lo stesso varrà qualora altre immagini dovessero documentare comportamenti simili. Su questo punto - spiega Cancellieri - non ci sono nè se, nè ma. Il monopolio della forza è democratico se la forza è esercitata nel rispetto della legalità. Altrimenti diventa un'altra cosa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata