Cancellieri, Civati (Pd): Basta ipocrisie, presenterò mozione di sfiducia

Roma, 17 nov. (LaPresse) - "Martedì presenterò un testo all'assemblea del gruppo" per sfiduciare la ministra Annamaria Cancellieri. Lo annuncia il candidato alle primarie del Pd, Pippo Civati. "Siccome per la serie 'gli argomenti più stupidi del mondo' - dice il dmeocratico - il Pd dice di non poter 'sfiduciare' il ministro Cancellieri perché non si può votare la mozione del M5s, segnalo che ne possiamo presentare una noi. Martedì presenterò un testo all'assemblea del gruppo. Così la smettiamo con l'ipocrisia di chi parla di motivi di opportunità politica senza fare nulla di concreto. Non se ne può più".

Martedì i gruppi del Pd si riuniranno per decidere la posizione da tenere in merito alla questione e mercoledì alla Camera ci sarà il voto sulla mozione di sfiducia alla guardasigilli presentata dal Movimento 5 Stelle in merito alla vicenda Ligresti. Ieri, da Torino, l'altro candidato alle primarie del Pd, Gianni Cuperlo, ha spiegato che la decisione spetta al partito, perché "su vicende così delicate non si procede in ordine sparso".

A difendere Cancellieri è il ministro dei Trasporti, Maurizuio Lupi, per il quale le dimissioni "non credo debbano esserci e non credo ci saranno. Letta e il governo hanno riconfermato la fiducia e penso che lo farà anche il parlamento". "Non mi sembra abbia fatto una cosa che non rientrasse nei suoi compiti - ha detto Lupi - ha fatto 600 interventi per verificare se le condizioni umane di un carcerato fossero rispettate e questa cosa è giusta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata