Campidoglio, Di Battista: Raggi è autonoma, errore su Muraro
"Abbiamo fatto degli errori, soprattutto all'inizio" ha sottolineato il politico del M5s

 "Oggi il sindaco Raggi è del tutto autonoma, oneri e onori". Così Alessandro Di Battista del Direttorio M5S intervistato da Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7. "Per me amministrare Roma - spiega - è più difficile di fare il presidente del Consiglio. Io ho dei dati sconvolgenti sullo stato della Capitale".

"Abbiamo fatto degli errori, soprattutto all'inizio - aggiunge -. Quando c'è una grande voglia di interagire e di dare una mano si possono commettere errori". "Comunque - dice - non mi sembra una cosa drammatica il fatto che possa cambiare un assessore".

Raggi, spiega Di Battista, ha sbagliato "nel primo mese a non spiegare la situazione grave di Roma". "Certi errori, se li superiamo - conclude -, ci fanno crescere e migliorare. Però gradiremmo che lo stesso atteggiamento che hanno con noi la stampa lo avesse con casi più gravi".

 Sul caso dell'assessore all'Ambiente Muraro, indagata per delle consulenze pregresse in Ama, "si è pensato di aspettare quantomeno settembre. Aspettavamo un avviso di garanzia. Se potevamo dirlo subito? Sì, è stato un errore che non dobbiamo più commettere". "Abbiamo capito che il Movimento 5 Stelle non può neanche aspettare un avviso di garanzia, deve essere ancora più trasparente della trasparenza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata