Camorra,Boldrini:Giancarlo Siani ucciso 30 anni fa, missione di verità

Roma, 19 set. (LaPresse) - "In occasione del trentennale dell'assassinio di Giancarlo Siani, desidero inviare ai partecipanti alle cerimonie di commemorazione i miei sentimenti di affetto e di vicinanza". Lo scrive la presidente della Camera Laura Boldrini, spiegando che "Giancarlo Siani esercitava la professione di giornalista nel modo più degno e autentico: una missione al servizio della verità, da svolgere in prima linea, con coraggio e senso di responsabilità".

"Sebbene i suoi articoli di stampa - prosegue - non potessero, da soli, scardinare un sistema criminale, essi contribuirono certamente a scuotere la coscienza civile, invitando tutti a non rassegnarsi a rimanere ostaggio della camorra. Nell'assassinio di Giancarlo Siani c'è dunque non soltanto la scellerata violenza della criminalità organizzata ma soprattutto un attacco frontale a quei valori di libertà, giustizia e democrazia che sono patrimonio dell'intera collettività".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata