Camera, dietrofront partiti: torna controllo esterno su bilanci gruppi

Roma, 19 set. (LaPresse) - Via libera della Giunta per il regolamento della Camera al testo che prevede il controllo di una società esterna sui bilanci dei gruppi parlamentari. Il testo è stato approvato all'unanimità. "Allo scopo di garantire la trasparenza e la corretta gestione contabile e finanziaria - si legge nel testo - i gruppi si avvalgono di una società di revisione legale selezionata dall'ufficio di presidenza con procedura ad evidenza pubblica" che verifica "la regolare tenuta della contabilità".

"Oggi la Giunta per il regolamento finalmente ha colmato una grave lacuna: fino ad oggi non c'erano nei nostri regolamenti regole per il controllo dei bilanci interni ai gruppi". Lo ha affermato il presidente della Camera, Gianfranco Fini. "E' stata approvata all'unanimita' una norma - ha aggiunto Fini - che rende obbligatoria la certificazione da parte di un'agenzia specializzata, che sarà individuata da un bando di gara messo a punto dalla presidenza dei bilanci dei gruppi parlamentari". Il presidente della Camera ha sottolineato che la decisione della Giunta è avvenuta all'unanimità: "Questo - ha proseguito - dimostra che non c'e' stato alcuno scontro tra chi voleva il controllo e chi non lo voleva".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata