Brunetta: Ridimensionare ruolo Tremonti ma niente dimissioni

Roma, 26 set. (LaPresse) - Non è arrivato il momento delle dimissioni del ministro dell'economia Giulio Tremonti ma il suo ruolo nell'esecutivo deve essere ridimensionato. Lo afferma in una intervista al Corriere della Sera il titolare della Pubblica amministrazione Renato Brunetta. "L'errore che abbiamo fatto - spiega - ed è stato un errore collettivo, è pensare che Tremonti potesse sempre risolvere tutto. C'è stato un eccesso di delega. Tremonti sinora è stato un eccellente ministro dell'Economia, ma non può rappresentare da solo la collegialità del governo. Lui non lo può più pretendere; Berlusconi non glielo deve più consentire".

A proposito dell'ipotesi dimissioni Brunetta spiega: "Io dico che le dimissioni sono un trauma; e il Paese non ha bisogno di traumi, ma di risposte. Il governo è in grado di darle. In un momento come questo, calma e gesso. Teniamo la testa fredda".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata