Brindisi, Napolitano: Fermo contrasto a focolai di violenza

Roma, 19 mag. (LaPresse) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, esprime in una nota "il suo profondo dolore per la perdita della giovane vita di Melissa stroncata dal barbaro attentato di questa mattina a Brindisi, per le gravissime condizioni di Veronica e per le ferite riportate da altre ragazze dell'Istituto professionale intitolato a Giovanni Falcone e Francesca Morvillo. Nello stringersi con affettuosa solidarietà ai famigliari e alla comunità scolastica, il capo dello Stato auspica e sollecita il più rapido ed efficace svolgimento delle indagini volte a individuare la matrice e i responsabili di questo sanguinoso attacco alla convivenza civile. Il presidente Napolitano rinnova, nello stesso tempo, l'appello alla vigilanza e al fermo e concorde contrasto nei confronti di ogni focolaio di violenza eversiva". Lo scrive il Quirinale in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata