Brexit, Salvini: Lavoro perché Italia resti in Ue da protagonista

Milano, 31 gen. (LaPresse) - Quella di oggi "per la democrazia è una giornata importante, per l'Europa lo vedremo dai fatti. Non ho pregiudizi né pro né contro. Non lavoro perché l'Italia esca da alcunché, ma perché l'Italia rimanga in un contesto europeo da protagonista e non da ultimo degli ultimi". Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, al termine del Consiglio federale in via Bellerio a Milano, a chi gli chiedeva della Brexit. "Nel Regno Unito - ha aggiunto - il voto del popolo conta ancora qualcosa, la volontà popolare e i referendum vengono ancora rispettati. In Italia non sempre è accaduto e non sta accadendo adesso. Mi sembra chiaro ed evidente che c'è un Parlamento che non rispetta la volontà popolare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata