Bozza sviluppo: Stato garante per mutui

Roma, 19 ott. (LaPresse) - Le giovani coppie sposate senza un contratto di lavoro a tempo indeterminato avranno "una garanzia" dello Stato per accendere un muto sulla prima casa. E' quanto si legge nella bozza del decreto sviluppo a cui sta lavorando il Governo. Ma questa non è l'unica novità che potrebbe introdurre il decreto. Tra le altre, anche pagelle e pagamenti delle tasse scolastiche solo online dal 2013 e il biglietto elettronico sui mezzi pubblici "per incentivare l'uso degli strumenti volti a migliorare i servizi per i cittadini nel settore, riducendone i costi". Il decreto potrebbe introdurre, inoltre, un mercato dei carburanti organizzato "all'ingrosso" nel quale i prodotti petroliferi saranno negoziati con listini "almeno settimanali". A gestire la "borsa carburanti" sarà il Gestore dei mercati energetici e dei carburanti (Gmec).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata