Bossi: Salvini sacrifica il partito per diventare premier
L'attacco del Senatur sulla situazione della Lega

 "Purtroppo temo non ci sia molto da fare. Salvini si è messo in testa di fare il premier e pur di arrivare al suo obiettivo è disposto a tutto, persino a sacrificare la Lega". Lo afferma Umberto Bossi in una intervista al Giornale, aggiungendo: "Da settimane Salvini fa lo stesso gioco di Renzi". "Non è un caso che Renzi insista per andare a votare subito: lo fa anche perchè vede un centrodestra completamente disgregato e pensa che alla fine il voto utile andrà al Pd" ma avverte Bossi "andare al voto senza una legge elettorale che ci consenta di allearci assicurandoci un peso specifico è un suicidio che porterà la Lega all'irrilevanza", Secondo il fondatore del Carroccio invece "Salvini ha paura del congresso e di quel che potrebbe succedere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata