Bossi salta consultazioni e telefona a Monti: Non voteremo la fiducia

Roma, 14 nov. (LaPresse) - Umberto Bossi non potendo partecipare di persona alle consultazioni del presidente del Consiglio incaricato, per la già programmata riunione della segreteria politica del movimento a Milano, ha contattato telefonicamente Mario Monti. Nel cordiale e collaborativo colloquio telefonico Bossi ha confermato la linea politica già espressa al Presidente della Repubblica, che prevede l'indisponibilità della Lega Nord a votare la fiducia al futuro Governo e la disponibilità a valutare caso per caso i singoli provvedimenti proposti. Bossi e Monti si incontreranno personalmente dopo l'espressione della fiducia da parte del Parlamento.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata