Bossi: Quelli che espongono tricolore sono somari

Varese, 25 set. (LaPresse) - Ancora un affondo del leader del Carroccio Umberto Bossi contro l'Italia unita. "Quelli che espongono il tricolore sono dei somari". Lo ha detto il senatur, intervenendo, domenica sera, a una festa della Lega a Somma Lombardo, in provincia di Varese, parlando della crisi economica in Italia, dove "il Sud - ha spiegato Bossi - costa troppo". "Grazie alla manovra del governo - ha detto il leader della Lega Nord - a partire dal 2014 il debito pubblico sarà ridotto". Bossi ha risposto "penso di no" a chi, a margine della festa nel varesotto, gli ha chiesto se il ministro dell'Economia Giulio Tremonti è a rischio. Bossi ha annunciato che probabilmente domani vedrà il ministro dell'Economia Giulio Tremonti 'per valutare le leggi sullo sviluppo', dopo la manovra del governo. Riferendosi alla manovra, il senatur ha detto: "sono stati fatti tagli che dovevamo fare". "Noi della Lega siamo capaci anche di farci insultare. Ma non abbiamo paura perché abbiamo la coscienza a posto". Così Bossi, in merito alle critiche ricevute dalla Lega per il no all'arresto di Marco Milanese. "Il suo processo va avanti - ha detto il leader leghista - E, se è responsabile, dovrà rispondere".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata