Bossi: Berlusconi politicamente finito, no ad asse Lega-Pdl

Roma, 30 lug. (LaPresse) - "Non ci credo. Silvio, politicamente, è finito". Così Umberto Bossi, ospite alla festa della Lega Nord di Torre Boldone, in un'intervista rilasciata a 'Repubblica'. Bossi spiega di non capire il senso del ritorno di Berlusconi e dice: "Comunque se torna i voti non li prende più". "Per ora" nessun ritorno dell'asse Bossi-Berlusconi e neanche alleanze con il Pdl: "Finchè sostengono Monti non se ne fa niente". Poi Bossi si sofferma ad analizzare la situazione della Lega Nord e spiega che farà "rientrare chi non meritava di essere mandato via" degli espulsi e precisa: "Non so gli altri cosa vogliono fare. Io non farò scissioni e non dividerò la Lega. L'ho fatta nascere, e ci morirò". Un accenno anche alle polemiche sulla morte di Loris D'Ambrosio, consigliere giuridico del Quirinale scomparso giovedì scorso: "Lo conoscevo, era una brava persona. Bisogna stare attenti a buttare la gente nel tritacarne, perchè poi qualcuno ci lascia la vita".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata