Bossi: Accordo Lega-Pdl? Difficile se Berlusconi si candida

Roma, 21 dic. (LaPresse) - Con il Cavaliere candidato premier l'accordo tra la Lega e il Pdl sembra ormai definitivamente sfumato. A ribadire quanto già affermato dal segretario federale del Carroccio, Roberto Maroni, è Umberto Bossi, che rispondendo ai giornalisti alla Camera che gli chiedevano se la Lega sarà alleata al Popolo della libertà alle elezioni spiega che, "se Berlusconi vuole fare il candidato premier è difficile". Il Senatur, inoltre, ammette di voler scendere in campo in prima persona e quindi di candidarsi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata