Boschi: Conflitto di interessi in aula nelle prossime settimane

Roma, 7 mag. (LaPresse) - "Porteremo il conflitto di interessi in aula già nelle prossime settimane. Se tanti nostri ex leader ed ex premier avessero messo lo stesso impegno o la stessa tenacia che hanno messo nelle scorse settimane sui dettagli dell'Italicum non toccherebbe a noi e avremmo già una legge". Lo annuncia la ministra delle Riforme Maria Elena Boschi in una intervista al Corriere della sera.

Dopo l'addio di Pippo Civati al Partito democratico, la ministra assicura: "non c'è nessun rischio di scissione, noi non la vogliamo e la stessa minoranza non la vuole. E non la vogliono gli italiani che sono stanchi delle polemiche e non sentono il bisogno di nuovi piccoli partiti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata