Bonomi: Serve quadro chiaro, poche e decisive priorità per crescita

Roma, 29 set. (LaPresse) - "Senza una prospettiva credibile di sviluppo, il reddito, anche emergenziale, nons i trasforma in spesa ma viene trattenuto sotto forma di liquidità, la disoccupazione aumenta nonostante le norme eccezionali introdotte, gli investimenti vengono rimandati". Così il presidente di Confindustria Carlo Bonomi nella sua relazione all'assemblea. "Serve un quadro netto e chiaro di poche decisive priorità su cui riorientare la crescita del Paese, e servono strumenti e fini per indirizzare la politica economica e industriale - aggiunge - serve una rotta precisa per dare significato complessivo alle misure".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata