Bologna, tesoriere nazionale Pd: Festa Unità in pareggio

Bologna, 26 ago. (LaPresse) - "Sarà la festa del pareggio". Francesco Bonifazi, tesoriere del Partito Democratico, commenta così i costi della festa nazionale dell'Unità, presentata questa mattina a Bologna. I 12 giorni di Parco Nord (poi la festa andrà avanti per due settimane a carattere provinciale) costeranno 480mila euro, il 30% in meno dello scorso anno. L'obiettivo di Bonifazi è quello di chiudere anche il 2014 in pari, per cancellare quel buco di 10,8 milioni del 2013 "che non rientra nel concetto di rigore e trasparenza del partito. Passare da 10 milioni di perdite al pareggio con una legge che cambia e dà meno soldi è complesso".

I motivi del passivo sono per Bonifazi "scelte sbagliate su affitti e locazioni che pesano sul bilancio e tante altre cose che hanno visto,per esempio, un taglio del 40% medio su tutte le forniture e i servizi". Ma ora si cambia marcia, assicura Bonifazi, all'insegna della trasparenza. Durante la festa, il Pd raccoglierà fondi per il due per mille, e proprio dalla festa nazionale nascerà il nuovo tesseramento online. Le previsioni del partito parlano di un milione di visitatori, con un incasso previsto di circa tre milioni dalle attività e 1,1 milioni dalla pubblicità.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata