Bologna, Facebook: Video rimosso per violazione regole privacy

Milano, 28 gen. (LaPresse) - "Abbiamo rimosso questo video perché ha violato le nostre regole sulla privacy. Queste regole chiariscono che non è possibile pubblicare informazioni personali o riservate su altri senza aver prima ottenuto il loro consenso". È quanto riferisce un portavoce di Facebook in merito al video postato sulla pagina di Matteo Salvini nel quale citofona a un ragazzo tunisino nel quartiere Pilastro di Bologna e rimosso dal social network. "Vogliamo sempre rimuovere i contenuti che violano le regole dei nostri servizi il più rapidamente possibile. Tuttavia, alcune delle decisioni che dobbiamo prendere su cosa rimuovere e cosa no, sono incredibilmente complesse e sfaccettate, e richiedono un'attenta considerazione di molteplici fattori. Vogliamo assicurarci - si spiega - di prendere queste decisioni nel modo più corretto impiegando tutto il tempo necessario".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata