Boldrini: Possiamo invertire la rotta, ci lascino lavorare

Roma, 17 mar. (LaPresse) - "Non me l'aspettavo. Mi è sembrato di vivere la vicenda di un'altra persona, qualcosa altro da me. Sono contenta della fiducia che ho visto negli occhi degli altri, ma sento tutto il peso della responsabilità. Non c'è tempo da perdere. Ora ci devono far lavorare. Abbiamo la facoltà di invertire la rotta". Laura Boldrini, neo eletta presidente della Camera, commenta così a Repubblica l'emozione seguita alla sua vittoria. L'ex portavcoe dell'Alto commissariato delle Nazioni unite per i rifugiati spiega di aver saputo della sua candidatura soltanto ieri mattina e di aver provato "sentimenti contrastanti", ma di aver deciso comunque "di prendermi delle responsabilità".

"Non possiamo permetterci di non rispondere ai bisogni delle persone - dice Boldrini - non possiamo non dare una risposta chiara. Se vogliamo che cambi la percezione che il Paese ha della politica e delle istituzioni dobbiamo andare avanti". "Abbiamo la facoltà di invertire la rotta. Ci devono far lavorare. Questa Camera sarà la casa della buona politica".

Articoli correlati:

Laura Boldrini eletta presidente della Camera: Ascoltiamo sofferenza sociale

Senato, ballottaggio Schifani-Grasso. Decisivi M5S e Scelta civica

Verso Boldrini a Camera e ballottaggio Schifani-Grasso a Senato

Camere, Bersani propone Grasso al Senato e Boldrini alla Camera

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata