Boldrini furiosa: Insultano mia sorella, ma lei è morta da anni
Nuova battaglia della presidente della Camera contro bufale sui social

La presidente della Camera, Laura Boldrini, attacca nuovamente chi diffonde notizie false sul web. Oggi riporta sul suo profilo Facebook foto false e 'bufale' su sua sorella, peraltro morta da tempo. "La mia unica sorella, morta anni fa per malattia, non si è mai occupata di migranti. Restaurava e dipingeva affreschi - scrive stamane Boldrini su Facebook -. Peraltro, non si chiamava nemmeno Luciana, ma Lucia". La presidente della Camera, in prima linea contro le cosiddette 'fake news', si rivolge "a tutti quelli che hanno condiviso sulle loro bacheche e sui loro profili queste e altre menzogne su di lei", e "soprattutto a chi ha creato queste false notizie: personaggi senza scrupoli, sciacalli che non si fermano nemmeno davanti ai morti". Gli articoli con le notizie false sono intitolati: "La sorella della Boldrini in pensione a soli 35 anni, 10mila euro al mese!".

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata