Boldrini: "Felice di candidarmi in casa di Salvini"
"Sono felice di essere qui in Lombardia, perché ritengo sia la regione più aperta ed evoluta di questo Paese, che guarda all'Europa", ha commentato così la presidente della Camera, Laura Boldrini, candidata per LeU a Montecitorio all'uninominale nel collegio Milano 1 e al plurinominale nei collegi Lombardia 1, in occasione della presentazione della sua candidatura a Milano. "La Lombardia è anche una regione in cui c'è un'antica scuola di progressismo e di sinistra ma qui c'è anche una sfida culturale oggi. Sono venuta qui anche nella speranza di confrontarmi all'uninominale con Matteo Salvini - ha poi aggiunto Boldrini - ma lui ha deciso di candidarsi altrove, l'ho mancato ma ho deciso di venire a casa sua, perché qui ritengo sia necessario avere un confronto molto franco sulla democrazia, sul fascismo che avanza, sull'antirazzismo e la coesione sociale. E, siccome non sono abituata a nascondermi, sono felice di essere qui".