Boldrini: Basta parlare di raptus, violenza donne spesso premeditata

Roma, 16 mag. (LaPresse) - "Sono almeno due i concetti che potrebbero essere evitati nelle cronache ormai quotidiane sulla violenza contro le donne", quello di "emergenza" e quello di "raptus". Così il presidente della Camera Laura Boldrini nell'intervento al convegno "Women - Liber@ dalla violenza". "Il concetto di 'raptus' evocato dai titoli dei giornali - spiega - non trova riscontro nei fatti tanto che il più delle volte sarebbe meglio parlare di assassinii premeditati e di omissioni da parte di chi avrebbe potuto e dovuto tutelare le vittime".

Per Boldrini "bisogna capire dove e perché si inceppa il meccanismo dell'attuale legislazione", anche attraverso "una sorta di monitoraggio dell'applicazione delle norme in materia di violenza alle donne". L'obiettivo, ha spiegato, è quello di "dare delle risposte, di rompere il silenzio e dare seguito alle istanze di migliaia e migliaia di donne". "Se gli episodi si ripetono con una certa frequenza - ha spiegato Boldrini - bisogna rispondere con una logica emergenziale. Più aumentano i casi di violenza sulle donne più si dovrebbe ragionare in termini di risposta strutturale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata