Boeri: Governo su salvaguardie esodati non molto credibile
Il presidente Inps: "La settima salvaguardia avrebbe dovuto essere l'ultima, invece c'è stata l'ottava"

Per quanto riguarda gli interventi di  salvaguardia per gli esodati "mi sembra che gli impegni del governo non siano tanto credibili". Lo ha detto il presidente dell'Inps Tito Boeri a un incontro sul welfare a Torino. "Ci avevano detto che la settima salvaguardia sarebbe stata l'ultima - ha spiegato Boeri - invece c'è stata l'ottava e ho già il tam tam della nona". Il presidente Inps ha auspicato che il governo possa elaborare una strategia coerente sul tema, dopo il confronto con i sindacati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata