Bocchino: Berlusconi vuole Monti bis per rinegoziare debiti Mediaset

Roma, 4 dic. (LaPresse) - "Noi siamo convinti che l'Italia abbia bisogno di un nuovo governo Monti, che sia sempre sostenuto anche dal Pd e dalla parte europeista e riformista. Oggi, questo soggetto che nasce non può allearsi né da una parte con un centrosinistra con la barra spostata verso Vendola, né con il ritorno in campo di Berlusconi. Deve creare un'area cuscinetto che riproduca le condizioni per un 'Monti bis'". Lo ha detto Italo Bocchino, vicepresidente di Fli, parlando della 'Lista per l'Italia' ad Agorà, su Rai Tre. "Sapete chi è il primo a volere il 'Monti bis'? Silvio Berlusconi. Intervistate Confalonieri e Doris e fatevi spiegare il perché. Mediaset - spiega Bocchino - ha un indebitamento con le banche da rinegoziare e senza il 'Monti bis' rischia di non riuscire a farlo, pagando il doppio dei tassi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata