Bnl-Unipol, legale: Fassino sarà parte civile contro Berlusconi

Milano, 22 set. (LaPresse) - Il sindaco di Torino Piero Fassino avrebbe intenzione di costituirsi parte civile nell'udienza preliminare a carico del premier Silvio Berlusconi, indagato per rivelazione di segreto d'ufficio per il 'passaggio di mano' del nastro con la telefonata tra l'allora segretario Ds e l'ex numero uno di Unipol Giovanni Consorte. E' quanto fa sapere l'avvocato Carlo Federico Grosso, difensore dell'attuale sindaco di Torino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata