Blocco fondi, Salvini: "Attacco a democrazia"
I fondi della Lega bloccati dai pm di Genova in seguito alla sentenza di primo grado sulle presunte irregolarità sull'utilizzo di fondi pubblici che a luglio ha stabilito la condanna dell'ex tesoriere Belsito, di Umberto Bossi e di suo figlio Renzo. Dura la reazione del segretario del Carroccio Matteo Salvini: "Non è mai successo nella storia italiana che venga messo fuori legge un partito. Tentano di imbavagliare il dissenso ma non ci fermano". E scatta lo scontro a distanza con Renzi: "La Lega fa la morale ma ha rubato 48 milioni ai contribuenti", dice il segretario del Pd dalla festa dell’Unità di Frascati, vicino Roma. "Al Pd non succede nulla perché evidentemente ha più amici dentro la magistratura" la cotro replica di Salvini.