Bibbiano, Carletti: Ora libertà, ma dipinto come orco

Milano, 4 dic. (LaPresse) - "27 giugno - 3 dicembre 2019 un periodo che difficilmente dimenticherò, durante il quale ho toccato da vicino il significato vero, profondo della parola libertà. Il giorno dopo una delle tante serate trascorse in Comune vieni svegliato, e in poche ore, dalle Alpi alla Sicilia diventi il mostro, l'orco di Bibbiano. La tua pagina Facebook è sommersa da insulti e minacce di morte rivolte non solo a te ma alla tua famiglia, a tuo figlio.

Insulti e minacce di morte che riempiono anche le pagine social di 'autorevoli' figure istituzionali a livello Nazionale". Lo scrive il sindaco di Bibbiano (Reggio Emilia), Andrea Carletti, in una dichiarazione all'indomani della sua scarcerazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata