Bersani: Non posso allearmi con Di Pietro,italiani non ci crederebbero

Torino, 31 ago. (LaPresse) - "Tutti sanno che non ho mai detto una parola contro l'Idv. Io non posso dire agli italiani che faccio alleanze con chi mi insulta perché non ci crederebbero. Non perché mi offende, non mi crederebbero che è una cosa seria e talvolta bisogna dare agli italiani cose serie". Così Pierluigi Bersani, arrivando alla festa provinciale del Pd che si apre oggi a Torino. Parlando di Di Pietro, Bersani ha spiegato la difficoltà di allerasi con chi "non si trattiene nel fare attacchi a Napolitano" e conclude: "La sfida è governare il Paese nel momento più difficile".

"Casini non è nel campo dei progressisti. Faccio l'accordo con Vendola", ha spiegato poi Bersani. "L'alleanza di centrosinistra - ha aggiunto - non deve essere né settaria né chiusa e deve invece dare un messaggio di dialogo e disponibilità a tutte quelle forze che rifiutano il berlusconismo, il leghismo, il populismo e che rifiutano una deriva anti-europea e anti-euro". Rispetto a Casini, ha aggiunto, "noi ci presenteremo con questa apertura. Le forze di centro, le forze centrodemocratiche e quelle liberali potranno decidere cosa è meglio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata