Bersani: Non possiamo garantire Governo da soli, ma nemmeno gli altri

Roma, 11 mar. (LaPresse) - "Noi non siamo in condizione da soli di garantire un governo a questo Paese, tantomeno gli altri. Tanto meno gli altri hanno avuto questo affidamento dall'elettorato". Lo ha detto il segretario nazionale del Pd, Pier Luigi Bersani, nel corso dell'assemblea degli eletti del partito al teatro Capranica a Roma. "Quando dicevo polvere sotto il tappeto intendevo questo: avremmo il 2013 peggiore dal 2007 ad oggi in un contesto di transizione a livello europeo, che vede il segno meno davanti a tutta l'eurozona e una divaricazione crescente tra i Paesi" ha aggiunto Bersani.

"Dobbiamo prendere decisioni in un contesto alternativo delle altre forze politiche - prosegue il segretario del Pd - altri hanno delle strutture di comando che guidano e guideranno i passi di questi giorni. Noi abbiamo una diversa struttura, cioè di partecipazione, e siamo di fronte al problema e all'opportunità che una struttura democratica di partecipazione è utile al Paese perchè ha un proprio modo di esercitare responsabilità e disciplina, affidati a ciascuno e non a uno". "Davanti al Paese dobbiamo svolgere il nostro compito di parlamentari eletti nelle fila del partito, ma più in generale di parlamentari, con disciplina e onore, come dice la Costituzione" aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata