Bersani: Non farò campagna contro Monti e gli parlerò se sarò premier

Roma, 20 dic. (LaPresse) - "Monti si candida? Io ho detto che voglio essere amichevole. I progressisti sono aperti a posizioni moderate, dicano loro cosa vogliono fare". Così Pier Luigi Bersani intervistato da Repubblica sulla candidatura del premier. "Non ho mai dato nulla per scontato" ha aggiunto Bersani commentando la discesa in campo del professore ma "non farà campagna elettorale contro, ma se dovessi essere io il premier parlerei subito con Monti". Comunque, aggiunge Bersani "non smonteremo le riforme di Monti, le implementeremo. Manterremo gli impegni arricchendoli".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata