Bersani: Discorso penoso, Berlusconi non ha risposto a Napolitano

Roma, 13 ott. (LaPresse) - "Berlusconi ha fatto un discorso sul piano politico penoso, non ha risposto in nessun modo alla richiesta del presidente della Repubblica su come intende governare al di là delle fiducie. Siamo allo sbandamento totale". Così Pierluigi Bersani, ha commentato il discorso del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi alla Camera. "Il nostro - ha spiegato riferendosi alla scelta di non essere presente in aula - non è un Aventino ma un segnale chiaro di dissociazione da un modo di procedere che colpisce nel profondo i meccanismi democratici. Il governo è indecoroso e se la cava con il 53esimo voto di fiducia senza dire una parola su come vuole governare".

A proposito della posizione del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, Bersani ha detto: "Non tocca a me dire come definire le parole del capo dello Stato. Prendo atto di una richiesta molto pressante al premier a smettere di sopravvivere con voti di fiducia. Il Quirinale fa il suo mestiere, noi ci rivolgiamo al Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata