Bersani attacca Monti: Deve dirci con chi sta, non basta agenda

Roma, 30 dic. (LaPresse) - Monti adesso deve separare le funzioni dello Stato dall'attività politica del suo partito". Lo ha detto in un colloquio con 'La Repubblica' il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, che in questo modo attacca il premier dimissionario Mario Monti, sottolineando che "Monti deve dirci con chi sta, che scelta vuole fare e cosa pensa sui diritti civili, Non basta un'agenda".

Il segretario del Pd ha poi affermato che "restiamo aperti a una collaborazione con il Centro, ma deve essere chiaro che la Destra resta fuori da qualsiasi iniziativa di Governo". Per Bersani, in ogni caso, "per il cambiamento tutte le forze democratiche, liberali e moderate, devono sentirsi impegnate a una fase costituente. Solo così si affronta la situazione difficile del Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata