Berlusconi: Subito colpi di Stato, da Mani Pulite alla Deutsche Bank
Lo ha dichiarato dal leader di Forza Italia Silvio Berlusconi questa mattina al Teatro Manzoni di Milano

"Qualcuno a Milano chiese alla Bocassini di parlare di me e montare calunnie, trasformando in festini a luci rosse le mie cene. Fui condannato in primo grado e poi assolto completamente in appello e Cassazione, ma il Governo Berlusconi fu colpito dall'accusa e perse credibilità in Italia e oltre i confini. Lo considero un colpo di Stato". È quanto dichiarato dal leader di Forza Italia Silvio Berlusconi questa mattina al Teatro Manzoni di Milano in occasione della presentazione della lista di Forza Italia per le amministrative milanesi. "Abbiamo subito dei colpi di Stato, da Mani Pulite e Tangentopoli con la presa di potere della magistratura, alla Deutsche Bank che ha portato in vendita sul mercato secondario migliaia di titoli pubblici italiani con la regia della più grande autorità dello Stato e il concorso dei Paesi stranieri, alle accuse della Boccassini montate in menzogne".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata