Berlusconi: "Se non c'è maggioranza avanti con Gentiloni, poi voto". E Salvini sospende ogni incontro col Cav
L'ira del leader della Lega: "Voglio spiegazioni sul voto contrario di Fi all'iter veloce per la legge Molteni"

Silvio Berlusconi innesca un'altra miccia nel cuore del centrodestra. Il leader di Forza Italia presenta il nuovo libro di Bruno Vespa, "oramai una simpatica tradizione", e di certo non getta acqua sul fuoco dei rapporti con Matteo Salvini.Poco prima del suo ingresso al tempio di Adriano a Roma, il leader del Carroccio aveva scatenato la sua irruenza: "Sospendiamo qualsiasi tavolo e incontro con Silvio Berlusconi finché non avremo spiegazioni ufficiali sul voto contrario di Fi all'iter veloce per la legge Molteni che cancella lo sconto di pena per i reati gravissimi". L'ex Cav derubrica la questione a "sono solo capricci" e aggiunge: "Non dovete sopravvalutare i capricci di Salvini, quando ci si siede al tavolo è ragionevole e sa cambiare idea".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata