Berlusconi: Opposizione anti italiana

Bruxelles (Belgio), 13 set. (LaPresse) - "In italia c'è un paradosso. L'opposizione, pur condividendo l'obiettivo del pareggio di bilancio e la scelta di portare la norma sul deficit in Costituzione, critica la manovra con un unico desiderio: dare una spallata al governo. Ma non si rende conto che darebbe una spallata all'Italia. Così facendo sta rovinando l'immagine del Paese". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, rivolgendosi al presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy, di fronte alla stampa, al termine di una riunione a porte chiuse con lo stesso Van Rompuy.

Il premier si è dimostrato tranquillo rispetto alla manovra. "Domani sarà approvata definitivamente", ha detto, e "i saldi finali saranno superiori a quelli che avevamo concordato con la Bce". Berlusconi ha poi confermato che "la ferma determinazione" del governo italiano "di tenere fede all'impegno del pareggio nel 2013". "Ringrazio Berlusconi, grazie mille per la sua visita e per ciò che ha fatto per l'Italia", ha commentato Van Rompuy, definendo "ambizioso" il pacchetto di misure stabilito da palazzo Chigi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata