Berlusconi: Monti e sua armata Brancaleone saranno ruota scorta del Pd

Roma, 30 dic. (LaPresse) - Mario Monti per Silvio Berlusconi è stato una delusione perchè "aveva dato la sua parola che non sarebbe sceso in politica" e invece poi "è salito, come dice lui, in politica insieme ad una piccola ed anomala armata Brancaleone che sarà solo la ruota di scorta della sinistra". Lo ha detto Berlusconi ai microfoni del Tg5. Il governo tecnico di Mario Monti, ha proseguito il Cavaliere, "è stata una sospensione della democrazia. Se poi i tecnici si trasformano in politici, è una scorrettezza doppia. Saranno gli italiani a giudicare".

Infine, per Berlusconi l'accordo con la Lega Nord deve essere "globale, locale e nazionale, altrimenti non c'è motivo di sostenere un candidato leghista in Lombardia. Non è una ritorsione, è una conseguenza politica". L'ex premier si è detto però ottimista e convinto che la ragione avrà la meglio per un accordo fra i partiti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata