Berlusconi, Lupi: Noi mai parlato di amnistia, mai presa in considerazione

Roma, 23 ago. (LaPresse) - "Non abbiamo mai parlato di amnistia, ci sono tante proposte in giro, ma noi non la abbiamo mai presa in considerazione". Così il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, a Sky Tg24, sul caso Berlusconi. "I personalismi - ha aggiunto Lupi - non si devono trasformare in divisione nel Pdl, bisogna evitare che la battaglia unitaria per Silvio Berlusconi abbia meno forza. Decideremo insieme con lui ciò che dobbiamo. Domani ci incontriamo con Berlusconi e facciamo una valutazione dei problemi che abbiamo. Ci stiamo preparando a una settimana di decisioni su materie importanti come Imu e Iva , battaglie nostre importanti per noi, e quindi parleremo domani con Berlusconi anche di contenuti di governo".

"Il Pd non scarichi su di noi le propie tensioni interne legate alla sua vicenda congressuale.- ha aggiunto Lupi - Il primo a voler far nascere il governo è stato Berlusconi, un governo per sua natura o transitorio o definitivo. Se non fa le cose per cui è nato i partiti lo mandano a casa. Il governo è nato per l'emergenza economica". "La prossima settimana- ha proseguito Lupi - ci saranno cdm importanti per Imu e Iva e dal nostro punto di vista continuiamo con lealtà nel governo e chiediamo al Pd di non scaricare le sue tensioni interne e ad approcciarsi alla questione della decadenza entrando nel merito e esaminando le carte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata