Berlusconi: Licenziamenti? No, obiettivo è incentivare le assunzioni

Roma, 28 ott. (LaPresse) - "Il nostro obiettivo, come ha detto Sacconi, è incentivare le assunzioni non i licenziamenti". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un intervento telefonico con Maurizio Belpietro su Canale5 riferendosi alle polemiche sulla proposta contenuta nella lettera presentata al Consiglio Europeo di rendere più semplici i licenziamenti per le aziende. "Ci siamo impegnati a rendere più efficienti gli strumenti di sostegno al reddito - ha aggiunto Berlusconi - e i dipendenti troveranno nello Stato la garanzia di essere remunerati con la cassa integrazione e di avere il tempo di trovare un altro lavoro". Il premier ha concluso sottolineando che "ci siamo ispirati a un ddl del senatore del Pd Ichino".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata