Berlusconi: Italiani ingrati con me, spero cambino

Roma, 19 dic. (LaPresse) - "Io credo che nei miei confronti gli italiani siano stati un po' ingrati, però confido nella capacità di cambiamento degli italiani". Così Silvio Berlusconi alla presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa 'Perché l'Italia diventò fascista'.

"Spero che anche gli italiani un po' troppo di destra o di sinistra possano diventare democratici e occidentali", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata