Berlusconi: Ho lasciato Governo per colpa congiura internazionale

Amelia (Terni), 26 dic. (LaPresse) - "Siamo in campo con massima determinazione". Così Silvio Berlusconi, intervenendo via telefono presso la comunità di don Pierino Gelmini. "Un anno fa lasciai il Governo per colpa di una congiura, politica, mediatica e internazionale". Non eravamo a un passo dal baratro, secondo Berlusconi: "E' una retorica menzognera. Eravamo la seconda economia europea, da allora tutto è andato peggio. Quella del burrone è una leggenda che ha messo paura agli italiani che ora consumano di meno e investono ancora meno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata