Berlusconi: Governo non ha maggioranza

Roma, 8 nov. (LaPresse) - "Il Governo non ha più la maggioranza che credevamo di avere. Dobbiamo prendere atto di questa situazione". Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi intervenendo telefonicamente al Tg5. "Io vedo soltanto la possibilità di nuove elezioni", ha aggiunto, spiegando che "la Camera dei deputati è paralizzata - ha aggiunto -. In Senato, invece, il centrodestra ha ancora la maggioranza".

"Dobbiamo preoccuparci - ha continuato Berlusconi - della situazione italiana e del fatto che i mercati non credono che l'Italia sia in grado di farcela. Dobbiamo dimostrare al mercato che facciamo sul serio, è la prima cosa. La cosa più importante è fare il bene del Paese". "Dopo la legge di stabilità - ha annunciato, confermando quando aveva già fatto sapere il Quirinale - che conterrà al suo interno le risposte alle richieste che ci ha fatto l'Europa e l'Eurogruppo darò le dimissioni, in modo che il capo stato possa aprire le consultazioni e prendere le sue decisioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata