Berlusconi dimesso dal San Raffaele: "Prova più pericolosa della mia vita"
Berlusconi dimesso dal San Raffaele: "Prova più pericolosa della mia vita"

L'ex premier era ricoverato dallo scorso 3 settembre dopo essere risultato positivo al Covid-19

Silvio Berlusconi è stato dimesso dal San Raffaele di Milano. L'ex premier era stato ricoverato dal 3 settembre dopo essere risultato positivo al covid-19. "Ho superato quella che considero la prova più pericolosa della mia vita", ha detto il leader di Forza Italia aggiungendo: "Anche stavolta l'ho scampata bella". Berlusconi si è soffermato sull'emergenza coronavirus sottolineando l'importanza del rispetto delle regole. "Rispettare le regole è un dovere verso di noi e la comunità - ha detto - rima di ammalarmi avevo lanciato l'appello di non sottovalutare il pericolo, di tenere alta l'attenzione e a riprendere la vita con le dovute precauzioni". L'ex premier si è rivolto a chi come lui ha affrontato il covid-19. "Il mio pensiero va ai malati di Covid e alle loro famiglie. Ho condiviso la sofferenza di chi sta male".

Poi una battuta sul ritorno a scuola degli studenti. "Oggi è il giorno in cui milioni di bambini e ragazzi ritornano a scuola. É un segno importante del ritorno alla normalità ma è un passaggio delicatissimo. A loro va il mio affettuoso in bocca al lupo ma con il forte richiamo al rispetto rigoroso dei comportamenti corretti. Fatelo per voi stessi, i vostri amici, i genitori e i nonni che potreste contagiare".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata