Berlusconi dal 9 maggio coi malati di Alzheimer. Vietate propaganda e barzellette

Cesano Boscone, 30 apr. (LaPresse) - Silvio Berlusconi inizierà la sua attività di volontariato alla Fondazione Sacra Famiglia di Cesano Boscone, alle porte di Milano, "venerdi 9 maggio e venerdi 16 maggio alle 9.45 di mattina". Lo ha detto il direttore della struttura Paolo Pigni nel corso di una conferenza stampa. Il presidente di Fi lavorerà presso la Rsa San Pietro, in particolare presso il nucleo 1 dedicato ai malati di Alzheimer. Pigni ha anche ribadito che da parte di Berlusconi "c'è stata piena disponibilità" e che "non andrà in ufficio, non svolgerà una attività divertente e rilassante".

"Berlusconi - ha spiegato il direttore - farà una importante attività con persone sicuramente provate, con una grande umanità, che rappresentano una sfida per chiunque entri in contatto con questi ammalati". Il leader di Forza Italia presterà la propria opera alla Fondazione per i prossimi 10 mesi e mezzo.

"All'interno della Sacra Famiglia non potrà fare campagna elettorale", ha aggiunto Pigni, "saremo inflessibili". Non saranno permessi banchetti, comizi, dichiarazioni politiche all'interno della struttura, e se il leader di Forza Italia non si presenterà per le 4 per settimanali di attività "saremo costretti ad avvertire immediatamente il Uepe". Niente scorta per l'ex Cavaliere, "il personale che lo accompagnerà dovrà fermarsi fuori dalla struttura". Verrà posto un freno anche a barzellette e musica suonata al pianoforte. "Se volete provare ad andare a raccontare barzellette ai malati di Alzheimer - ha aggiunto il direttore Pigni in tono ironico - poi mi dite". A Berlusconi i vertici della struttura hanno consigliato di presentarsi con un abbigliamento sportivo, "poi se verrà con la cravatta - ha spiegato Pigni -, al limite se la sporcherà un po'".

Accesso vietato anche a tutti i giornalisti, che potranno intervistare Berlusconi e i familiari dei pazienti solo nel giardino della struttura. "Non sarà possibile entrare in reparto - ha aggiunto Pigni - e tutti i giornalisti per entrare nella struttura dovranno essere muniti di badge".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata