Berlusconi: Cosa ci importa dello spread? Smettiamo di parlarne

Roma, 11 dic. (LaPresse) - "Smettiamola di parlare di spread, non se ne parlava mai prima di un anno fa. Cosa ci importa di quanti interessi paga il nostro debito pubblico sui nostri titoli rispetto a quanto pagano sul debito pubblico tedesco?". Così l'ex premier Silvio Berlusconi a 'La Telefonata' di Maurizio Belpietro su Canale 5. "La Germania - ha aggiunto Berlusconi - ha venduto tutti i buoni del Tesoro italiani che aveva in tasca. Gli altri allora hanno pensato: 'Se la Germania vende, ci sarà qualcosa sotto'. Allora gli investitori hanno chiesto un premio per il rischio, anche solo teorico, che correvano, e la Germania ha approfittato di tutto questo". "Cosa ci importa della differenza di interesse rispetto alla Germania? Quello che conta è che il tasso si interesse è aumentato del 2%, che in un anno vuol dire 5 miliardi di euro di spesa in più su 80".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata