Berlusconi assente. Letta: Giornate difficili

Roma, 29 set. (LaPresse) - Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha disertato il seminario sulle privatizzazioni del patrimonio pubblico al ministero del Tesoro al quale era prevista la sua presenza. "Il presidente del Consiglio si scusa ma é assediato da impegni vari. Sono giornate intense, per certi versi turbolente. Scusatemi tanto, vi ricordo che oggi é anche il suo compleanno". Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, secondo quanto riferiscono fonti di governo, si sarebbe scusato per conto del premier di fronte alla platea di investitori e fondisti presenti. "Ringrazio il ministro Tremonti per questo evento", avrebbe aggiunto Letta "e ringrazio voi per essere presenti: qui c'è la massima concentrazione di cervelli imprenditoriali, amministrativi e contabili". Presenti al tavolo, oltra a Letta, il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, i ministri La Russa e Fitto, il sottosegretario alla Difesa Guido Crosetto e quello all'Economia Alberto Giorgetti.

Il premier trascorre la mattinata del suo 75esimo compleanno nella sua residenza romana di palazzo Grazioli in attesa del vertice di maggioranza previsto per le 13.30 ricevendo deputati della maggioranza e scartando regali. Davanti all'ingresso compare anche una torta di compleanno: una sacher con la scritta "75 auguri" e fiocchetti tricolori. A portarla é una giornalista tedesca di una Tv privata, accompagnata dalla sua troupe che tenta invano di consegnarla al ministro della Difesa La Russa, al momento del suo ingresso a palazzo Grazioli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata