Berlusconi ancora ricoverato: udienza Ruby ter slitta al 3 ottobre
Accolta la richiesta di legittimo impedimento avanzata dai legali del leader di Forza Italia

Slitta al 3 ottobre per ragioni di salute l'udienza preliminare del caso Ruby ter, che vede imputato Silvio Berlusconi con altre 23 persone per corruzione in atti giudiziari. Lo ha deciso il gup Laura Marchiondelli, che ha accolto la richiesta di legittimo impedimento avanzata dai legali del leader di Forza Italia.

Berlusconi, infatti, è ancora ricoverato al san Raffaele dopo l'operazione al cuore subita la scorsa settimana e la convalescenza durerà circa un mese. Impossibile, dunque, per l'ex premier prendere parte all'udienza di questa mattina. Il gup ha deciso di accogliere la loro richiesta e rinviare l'udienza a dopo l'estate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata