Battibecco Renzi-Travaglio: Io Fonzie? Lui non faccia Ralph Malph
I due sono intervenuti a 'Otto e Mezzo' su La7

"Io sono Fonzie? Lei però non faccia il Ralph Malph". Schermaglie tra il presidente del Consiglio Matteo Renzi e il direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio, nel corso della puntata di 'Otto e Mezzo' su La 7. Travaglio rimproverava a Renzi di non saper chiedere scusa, proprio come il popolare personaggio di Fonzie, ma il premier-segretario non si è lasciato sfuggire l'occasione di rispondere per le rime sfoderando un altro protagonista della serie 'Happy Days'. Molteplici i siparietti tra i due, che come è noto non si amano molto. "In questi due anni quello che è sceso sono le copie del Fatto Quotidiano non i posti di lavoro", attacca Renzi, che però ammette che "personalizzare il referendum è stato un errore". "Non sono tutti Di Maio, c'è anche chi capisce le mail", ha poi punzecchiato ancora il premier, facendo riferimento alla vicinanza di Travaglio al Movimento 5 Stelle. "Io ero renziano quando Renzi prometteva di tagliare il numero dei parlamentari e le indennità", la replica del direttore del Fatto. Arduo il lavoro per la conduttrice Lilli Gruber di arginare le scintille tra i due.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata